Regione Abruzzo
Alto Contrasto Reimposta
Area Protetta
Menu
Menu
Stemma

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI AD ASSOCIAZIONI A SOSTEGNO DI ATTIVITA' PER IL TERRITORIO COMUNALE

Pubblicato il 23/06/2021
Pubblicato in: Pubblicazioni
AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI AD ASSOCIAZIONI A SOSTEGNO DI ATTIVITA' PER IL TERRITORIO COMUNALE

IL RESPONSABILE DI AREA
Vista la deliberazione del Commissario Prefettizio assunta con poteri del Consiglio Comunale n. 11 del 07 Aprile 2021 con la quale è stato approvato il bilancio di previsione per gli esercizi finanziari 2021-2022-2023;
Viste la deliberazione del Commissario Prefettizio con poteri di Giunta Comunale n. 37 del 21 aprile 2021 con la quale è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione 2021-2023;
Vista la deliberazione del Commissario Prefettizio con poteri di Giunta Comunale n. 54 del 09 giugno 2021 che ha approvato la pubblicazione del presente avviso pubblico.

RENDE NOTO CHE
Per l’anno 2021 i contributi economici a sostegno di attività e progetti nell’ambito culturale, turistico, promozione dei prodotti del territorio, animazione e ricreativo, sociale, socio sanitario e protezione civile saranno erogati nelle forme e secondo le modalità indicate nel presente avviso pubblico.

FINALITA’
1) l’Amministrazione Comunale intende sostenere, attraverso l’erogazione di contributi economici, i sotto indicati soggetti aventi sede nel territorio del Comune di Bisenti e cioè:
associazioni regolarmente iscritte all’Albo delle Associazioni e del Volontariato;
enti pubblici;
enti privati, fondazioni e altre associazioni senza fini di lucro che esercitano la propria attività in favore della popolazione o del territorio del Comune di Bisenti, costituite da almeno 1 anno;
organizzazioni di volontariato ovvero enti del terzo settore;
che realizzino attività nel territorio comunale coerenti con le finalità istituzionali del Comune di Bisenti e con gli obiettivi specifici definiti negli atti di programmazione di settore, nel rispetto del principio di sussidiarietà previsto dall’ordinamento e siano senza scopo di lucro.
2) il presente avviso intende disciplinare il sostegno ai soggetti operanti nei vari settori di cui al precedente punto 1) per l’effettuazione di specifiche manifestazioni e progetti, realizzati dalla data del 01 gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2021, al fine promuovere la loro attività nell’ambito della lettura, della cultura musicale, teatrale e/o coreutica, dello sport e salute, ricreativa e/o animazione, promozione turistica e più in generale della promozione dei prodotti tipici locali nonché in ambito sociale ovvero socio-sanitario e di protezione civile a favore della comunità locale;
3) i soggetti interessati potranno proporre:
manifestazioni e progetti in ambito teatrale, musicale, cinematografico, coreutico, letterario, turistico e promozione dei prodotti tipici locali, sport e salute, ricreativo o di animazione, sociale e socio sanitario
e protezione civile rivolti alle giovani generazioni, che coinvolgano bambini, ragazzi e giovani adulti sia come soggetti attivi che come fruitori;
manifestazioni e progetti in ambito teatrale, musicale, cinematografico, coreutico, letterario, turistico e promozione dei prodotti tipici locali, sport e salute, ricreativo o di animazione, sociale e socio sanitario e protezione civile rivolti alle categorie svantaggiate (anziani, diversamente abili, immigrati) da coinvolgere sia come soggetti attivi che come fruitori;
manifestazioni e progetti a carattere regionale, nazionale o internazionale che abbiano rilevanza socio-culturale e di promozione del territorio bisentino;
manifestazioni e progetti a carattere regionale, nazionale o internazionale che abbiano rilevanza sociale, socio-sanitario o di protezione civile al fine di promuovere la cultura alle buone norme in tali ambiti.

TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande, compilate possibilmente su carta intestata e sottoscritte dal legale rappresentante, devono essere indirizzate all’Ufficio Finanziario del Comune di Bisenti – Via Romanelli 1 – 64033 Bisenti (TE).
Le domande dovranno essere inviate tramite Raccomandata A.R. ovvero via Pec all’indirizzo comunebisenti@pec.it oppure consegnate direttamente all’Ufficio Protocollo del Municipio, in via Romanelli negli orari di apertura al pubblico.
Il termine di presentazione della domanda è fissato al 15 luglio 2021.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE
1) programma dettagliato della manifestazione/iniziativa/progetto con indicazione delle finalità e degli obiettivi;
2) indicazione del periodo e del luogo di effettuazione;
3) preventivo finanziario con dettaglio delle spese e delle entrate;
4) consuntivo economico con dettaglio delle spese e delle entrate, in caso di domande per manifestazioni/eventi/attività già svolte alla data di presentazione dell’istanza;
5) autodichiarazione ai sensi del DPR 445/2000 del rappresentante legale che la documentazione allegata corrisponde al vero unitamente al documento d’identità.

MODALITA’ E CRITERI DI VALUTAZIONE
Le domande di contributo saranno valutate per la regolarità e la completezza dagli Uffici competenti tramite nomina di idonea Commissione.
È fatta salva la facoltà degli uffici di chiedere, nella fase istruttoria, ogni altra informazione o documento ritenuto utile alla valutazione.
Il contributo minimo assegnabile è pari ad € 500,00 e sarà attribuito in maniera eguale a i soggetti, in possesso dei requisiti, che avranno proposto istanza fino all’esaurimento dei fondi di cui al punto 1).
Il contributo eccedente il contributo minimo assegnabile sarà assegnato, fino a concorrenza dei fondi stanziati, sulla base dei seguenti criteri di valutazione con un punteggio massimo di 100:
MAX 60 PUNTI: validità e rilevanza della manifestazione/iniziativa/progetto per la quale si richiede il contributo in rapporto ai fini istituzionali dell’Amministrazione Comunale.
MAX 20 PUNTI: radicamento dell’iniziativa nel territorio.
MAX 10 PUNTI: iniziative congiunte presentate da due o più associazioni.
MAX 5 PUNTI: valutazione equitativa delle richieste in rapporto ai programmi ed esigenze dell’Ente.
MAX 5 PUNTI: compatibilità dell’ammontare dei contributi richiesti con le disponibilità finanziarie dell’Ente.
Nell’ambito di ciascuna delle attività ed iniziative di cui ai punti precedenti, a parità di condizioni tra più richiedenti, costituiranno titolo preferenziale:
1) qualità dedotta dal progetto e dal curriculum;
2) capacità di coinvolgere le nuove generazioni;
3) volontà di favorire l’integrazione e la coesione sociale e culturale;
4) approfondimento delle tecniche di primo soccorso e/o di protezione civile;
5) numero di appuntamenti previsti nell’ambito della manifestazione.
In caso in cui il numero delle domande pervenute dovessero eccedere la dotazione finanziaria disponibile si procederà ad una riduzione percentuale degli importi spettanti, sino a concorrenza delle somme disponibili.
Si precisa che il contributo, a prescindere dall’importo assentito, è concesso a copertura delle spese effettivamente sostenute e rendicontate secondo le modalità di cui al successivo articolo.
Effettuata la valutazione di tutte le domande l’elenco dei beneficiari con relativo ammontare del contributo concesso, e degli esclusi verrà approvato con delibera del Commissario Prefettizio assunta con poteri della Giunta Comunale. Sia ai beneficiari che agli esclusi verrà data comunicazione formale.
EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO E RENDICONTAZIONE
1) i vari Servizi dell’Area procederanno alla liquidazione dei contributi economici compatibilmente con la situazione di bilancio e di cassa del Comune. Si precisa che le risorse disponibili ammontano ad € 12.000,00.
2) la liquidazione avverrà su presentazione da parte dei beneficiari di adeguato rendiconto economico ed illustrativo della manifestazione/iniziativa/progetto, con allegata la documentazione giustificativa della spesa effettivamente sostenuta, anche in fotocopia;
3) qualora le spese effettuate e rendicontate risultassero inferiori a quanto preventivato, si liquiderà solo quanto rendicontato;
4) qualora le entrate fossero superiori alle uscite non si potrà procedere alla liquidazione in quanto il contributo deve concorrere al ripiano del deficit;
5) la concessione sarà revocata qualora la manifestazione non venga realizzata, con il recupero della somma eventualmente versata in acconto, entro il termine massimo di 20 giorni dalla data prevista per la manifestazione.
6) la liquidazione avverrà solo in assenza di situazione debitoria nei confronti del Comune; in presenza di debiti sarà trattenuto il corrispondente importo fino alla concorrenza del credito accertato.
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Ai sensi della Legge 241/90 si informa che il Responsabile del Procedimento è il dott. Vincenzo Palumbi – Responsabile dell’Area Finanziaria.
PUBBLICAZIONE ELENCO DEI BENEFICIARI
Ai sensi del D. Lgs. 33/2013 l’Amministrazione Comunale pubblicherà sul sito web l’elenco dei beneficiari dei contributi di cui al presente avviso.
CONTROLLI
Le dichiarazioni presentate in fase di richiesta di contributo saranno assoggettate ai controlli previsti dall’art.71 del DPR 445/2000.
La non veridicità delle dichiarazioni comporta – ai sensi del’art.45 del medesimo DPR- la decadenza del beneficio e ha come conseguenza l’attivazione delle procedure di recupero delle somme anticipate in acconto o liquidate, salvo quanto previsto dal comma 3 dell’art.71.
Qualora vengano accertate dichiarazioni false si procederà ai sensi dell’art.76 del DPR 445/2000 e della vigente normativa penale in materia.

IL RESPONSABILE
Dott. Vincenzo Palumbi

 Allegati
Avviso pubblico associazioni_signed.pdf

Notizie Collegate
16/10/2021 AVVISO DI CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE
13/10/2021 RIAPERTURA MENSA SCOLASTICA
13/10/2021 SOSPENSIONE EROGAZIONE IDRICA
13/10/2021 SOSPENSIONE EROGAZIONE IDRICA
08/10/2021 AVVISO CONTRIBUTI ECONOMICI ATTIVITA' AGRICOLE - EVENTI CALAMITOSI 2017
04/10/2021 SALUTI DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO

Utilità

Amministrazione Trasparente
SUAP
IMU
Albo Pretorio
Uffici
Canone Unico Patrimoniale
Posta Certificata
Contatti
TARI
Regolamenti
Storia
Piano di emergenza